Giardininvaso - 2 e 3 ottobre - Orto Botanico di Roma
Lezioni all'Orto Botanico - dal 9 ottobre

Informazioni pratiche

Senza ulteriori preamboli, ecco qua un piccolo manuale per affrontare l’ ascesa alla vetta del Verde e spingervi, aiutati dall’ombra piacevole delle grandi palme, lungo il sentiero del giardinaggio urbano.

Serve il Green Pass?

Come da disposizioni di legge i maggiori di 12 anni per accedere dovranno esibire il Green Pass o presentare il referto negativo di un tampone rapido effettuato nelle 48 ore precedenti.

Come arrivare?

Il Museo Orto Botanico di Roma è a Trastevere alle pendici del Gianicolo, in Largo Cristina di Svezia 23 A.

Se non volete cimentarvi in macchinose ricerche di parcheggio, potreste approfittare di due comodi parcheggi a pagamento:

Parking Via Giulia – Via Bravaria, Ponte Giuseppe Mazzini, 8
Terminal Vaticano Roma – Via Urbano VIII, 16

Autobus

Agli audaci consigliamo di inoltrarsi su Via della Lungara  e nella fitta selva delle sue traverse – via dei Riari, Via San Fracesco di Sales, Via delle Mantellate, Via degli Orti D’Alibert.  Ai coraggiosi, di azzardare un’esplorazione di  Lungotevere della Farnesina.

Agli  esploratori indichiamo percorso di difficoltà variabile che inizia dalla salita verso la Fontana dell’Acqua Paola fino al parcheggio che costeggia la Passeggiata del  Gianicolo e per poi scendere attraverso le scale di Via di Porta San Pancrazio,  lungo le mura dell’Orto Botanico e del Liceo spagnolo Cervantes fino a Via Garibaldi e al successivo Arco di Porta Settimiana e di Via della Lungara.

Ci siamo!

Ora se siete stati bravi e avete acquistato il biglietto online, concedetevi un timido sorriso perché salterete la fila in biglietteria ed entrerete velocemente.

Se non lo avete fatto, respirate profondamente  (qui è tutto ossigeno), mettetevi in coda e auguratevi che non sia stata raggiunta la capienza massima consentita dalle regole anticovid. Nel caso in cui sceglieste di acquistare il biglietto direttamente il giorno della mostra, sappiate che potreste non riuscire ad entrare subito (e quindi aspettare un pochino) se in quel momento la capienza dell’Orto fosse già al massimo. Oppure, in casi sventurati, sospendere in qualunque momento la vendita dei biglietti, online e all’Orto Botanico nei giorni di apertura.

Quanto costa il biglietto?

Il biglietto di ingresso costa 10 euro e comprende sia l’entrata all’Orto Botanico che a Giardininvaso (ma non alla Casa delle farfalle).

Ricorda che:

  • I bambini fino a 11 anni entrano gratuitamente
  • Le persone diversamente abili (con tesserino sanitario) e accompagnatore entrano gratuitamente

Quali sono gli orari?

Saremo aperti dalle 9:00 alle 18.30 ma nel momento in cui acquisterai il biglietto dovrai scegliere fra due fasce orarie: 9:00 – 13:30 oppure 13:30-18:00.

La biglietteria dell’Orto Botanico chiude alle 18.00

I cani possono entrare?

No, i cani  e altri animali di qualsiasi specie e taglia non possono entrare.

L’Orto Botanico è un meraviglioso museo a cielo aperto. Al suo interno è contenuta una preziosa collezione di “opere d’arte” viventi antiche e moderne. Sono felici di lasciarsi guardare, studiare, esplorare ma hanno un po’ paura dei cani. Temono quel loro trastullarsi vivace intorno alle radici delicate, quel rotolarsi giocoso tra fiori e piante rare, quel giusto impeto che impedisce loro di trattenere sentimenti e pulsioni primitive. E così hanno chiesto all’Orto Botanico di vietarne l’ingresso come puoi leggere sul regolamento. Dovrete separarvene per qualche ora, certi che al vostro ritorno festeggeranno.

È inoltre vietato dal regolamento dellOrto Botanico

– utilizzare biciclette, monopattini e mezzi di qualsiasi genere ( devono esser lasciati fuori l’ingresso)

– molestare la fauna ( gatti, uccelli, anfibi e pesci)

– gettare sassi dentro i corsi d’acqua

– giocare a pallone

– fumare e gettare sigarette e rifiuti

– cogliere fiori e frutti, asportare rami ed altre parti delle piante

– arrampicarsi sugli alberi, danneggiare piante, strutture architettoniche

– fare fotografie e video a scopo commerciale senza autorizzazione

Campo base

L’info point subito dopo l’entrata all’Orto Botanico è il comodo punto di partenza per la vostra esplorazione. Qui potete ritirare la comoda mappa per esplorare Giaridininvaso e l’Orto Botanico e chiarire tutti i vostri dubbi.

I vivai. La mostra mercato di piante felici

I vivai si affacciano sul viale centrale costeggiato da palme antichissime fino alla piazza con la bella Fontana dei Tritoni per proseguire sul viale del giardino mediterraneo e della grande Serra Francese che protegge la preziosa Banca del Germoplasma (i semi di 1055 specie, di cui 245 spontanee).

La Scuola del Verde

Troverete un punto informazioni della nostra Scuola del Verde con il suo calendario autunnale di lezioni e il programma degli incontri dei due giorni.

Un giro tra i balconi

I nostri balconi sono piccolini ma colorati, resistenti al sole e all’ombra, selvatici, edibili, profumati,  rocciosi, moderni o  più tradizionali. Adatti insomma a raccontare, a chi li visiterà, le storie degli spazi esterni delle grandi città.

Dove mangiare?

Tutto questo caminare, stimola un certo appetito … Potreste fermarvi da Yam per un panino veloce o per un picnic con tanto di cestino 🙂

Leggi anche:

SCELGO IL MIO BIGLIETTO